Calciomercato.com

La Juve lavora per il futuro: bloccato Bellanova

La Juve lavora per il futuro: bloccato Bellanova

  • Nicola Balice
C'è il rinnovo di Paulo Dybala a tenere banco. C'è da blindare Matthijs de Ligt. C'è da capire chi possa essere il “Vlahovic del centrocampo”. Ci sono tanti argomenti all'ordine del giorno in ottica mercato, interno ed esterno, alla Continassa. Si lavora pure al rinnovamento della difesa, l'acquisto di Federico Gatti è stato solo il primo, obiettivo concreto è delineare il post-Alex Sandro con tanti nomi sul taccuino di Federico Cherubini (in pole Owen Wijndal, sotto stretta osservazione anche i vari Renan Lodi, Andrea Cambiaso, Destiny Udogie), anche a destra si cercano profili giovani che possano fare al caso della Juve anche in prospettiva. Non è un mistero che piaccia Stephane Wilfried Singo del Toro, per esempio. Ma è su un altro profilo che il club bianconero ha consolidato una posizione di vantaggio: è Raoul Bellanova.

BLOCCATO – L'esterno destro è infatti una delle (poche) note liete dell'attuale stagione del Cagliari. Una scommessa già vinta quella del club rossoblù, Bellanova è in prestito dal Bordeaux ma è chiara la volontà della società di Giulini di esercitare il diritto di riscatto per una cifra vicina al milione di euro. Valore che si decuplicherà al momento della cessione, possibile già al termine della stagione. Con la Juve che, appunto, ha già mosso passi concreti nei confronti dell'entourage del giocatore e dello stesso Cagliari: in via di definizione una proposta da quasi dieci milioni di euro tra parte fissa e bonus che sembra mettere tutti d'accordo, con in più la predisposizione a parlare di un'altra stagione in prestito in Sardegna nel caso in cui il gruppo di Walter Mazzarri riuscisse a ottenere la salvezza in serie A.

Altre notizie