26
La Juventus è sempre attenta alle opportunità di mercato. In Italia come all'estero, perché la rete di rapporti del ds Fabio Paratici è molto estesa e il Portogallo è diventata un'area di riferimento per i giovani: da mesi nel Porto è esplosa la stellina Fabio Silva, attaccante classe 2002 con già oltre 300 minuti in prima squadra e due gol segnati (più giovane marcatore nella storia del Porto), una pepita d'oro secondo gli addetti ai lavori che lo seguono nel campionato lusitano. Gli uomini dello scouting bianconero lo conoscono bene, relazioni ottime e una clausola da 25 milioni che faceva davvero gola alla Juve come all'Atlético Madrid: entrambi i club hanno puntato il colpo andando anche a rischiare un investimento consistente per un talento vero. Ma non se ne farà niente.


NUOVE CIFRE - In queste ore, infatti, il presidente del Porto Pinto da Costa ha completato l'accordo per il rinnovo di Fabio Silva con un contratto totalmente nuovo; intesa totale raggiunta anche con i suoi agenti e la famiglia, il ragazzo avrà uno stipendio all'altezza dei compagni con tanti bonus a salire. Ma soprattutto, la clausola rescissoria cambia ed esploderà rispetto ai 25 milioni: ci vorranno infatti 125 milioni di euro per portarlo via, questa la nuova clausola sull'accordo che verrà ratificato a breve, figlia dell'exploit di Joao Felix con cui il Benfica si è tutelato nei mesi scorsi incassando una cifra record proprio dall'Atlético grazie a un rinnovo tempestivo. Lo stesso ha fatto il Porto con Fabio Silva, temevano che la Juventus o i rojiblancos passassero dall'interesse al versare la clausola in tempi brevi. Adesso servirà tutt'altro tipo di sforzo e cambia la strategia: la Juve lo punterà e continuerà a seguirlo, ma prima di sedersi al tavolo per Silva ora dovrà dimostrare di essere anche più di un talento speciale.

  Ascolta "La Juve punta il colpo Fabio Silva ma cambia la clausola: firma in arrivo e nuove cifre" su Spreaker.