9
Dopo la bella vittoria ottenuta in casa del Cagliari, la Juventus è partita per Doha in Qatar, dove lunedì prossimo giocherà l'ultimo impegno dell'anno: la Supercoppa italiana contro il Napoli. Il direttore generale Giuseppe Marotta è però già al lavoro per regalare ad Allegri un difensore centrale, in grado di sopperire all'assenza di Barzagli, fuori da inizio stagione.

UN BOTTINO IMPORTANTE - La Juventus ha incassato una cifra importante dalla qualificazione in Champions League: secondo quanto riportato da gianlucadimarzio.com, il bottino totale dei soldi ottenuti dai bianconeri ammonterebbe a 43,2 milioni di euro. Tale importo viene calcolato sommando gli 8,6 milioni arrivati quale contributo fisso per la fase a gironi, a cui vanno aggiunti 3,5 milioni di premi per i risultati e ben 22,6 milioni guadagnati dal market pool (la quota dei diritti televisivi); completano la cifra i 5 milioni d'incasso al botteghino e altri 3,5 milioni di euro di premio per il passaggio agli ottavi. Una cifra sostanziosa che verrà investita, in parte, già nel mercato di gennaio.
CORSA A DUE - Per la difesa i maggiori indiziati a vestire la maglia della Juventus a gennaio sono due: Rolando del Porto e Dragovic della Dinamo Kiev. Il primo, lo scorso anno in prestito all'Inter, è da tempo fuori rosa nel club portoghese: nessuna presenza in stagione e tanta voglia di tornare in campo. E' un profilo che gode di grande considerazione per l'esperienza internazionale, peculiarità che rende Rolando un nome molto caldo per il mercato dei bianconeri: 29 anni, il centrale ha il contratto in scadenza nel 2016 e può arrivare a condizioni piuttosto favorevoli. Diverso il discorso che riguarda Dragovic: più giovane (è un '91), l'austriaco, di orgine serba, gioca da un anno nella Dinamo Kiev, che per acquisirlo dal Basilea ha speso una cifra importante, vicina ai 10 milioni di euro (il suo ingaggio supera di poco il milione di euro, durata quinquennale): ecco perché se la Juventus decidesse di tesserarlo, dovrebbe mettere in conto di spendere parte dei soldi incassati in stagione.

NIENTE RAMI - Differnte il discorso che riguarda il centrale del Milan Adil Rami: Sky Sport ha rivelato come la Juventus sarebbe anche sulle tracce del centrale rossonero. Secondo quanto raccolto in esclusiva da Calciomercato.com però non ci sarebbe stato alcun contatto tra la Juventus e l'entourage del giocatore, che resterà quasi certamente al Milan.