79
Sarebbe bello se il nuovo corso Arrivabene, così come viene rimarcato oggi, riuscisse a collegarsi al vecchio corso Marotta. Copiarlo no, ripeterlo nemmeno perché i calchi nella storia, nel tempo, sono impossibili.

Ma in una cosa, almeno, la lezione di Marotta dovrebbe essere esemplare: i piedi per terra. Non a caso la strategia comunicativa della Juventus, avvallata dallo stesso Arrivabene già  “multinazionale” uomo di marketing, è stata fin dal suo arrivo in bianconero quella di presentarsi all’ insegna dell’ordine e procedere dietro le quinte verso un cambiamento di rotta, forse non lontano da una linea di marottiano realismo. Non solo per i conti, anche per il mercato, probabilmente per qualcosa di più. Un atteggiamento, un modo d’essere, un’impostazione generale che vada in senso opposto a quanto visto negli ultimi 3 anni.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM