Calciomercato.com

La Lazio soffre, ma batte il Cagliari in dieci

La Lazio soffre, ma batte il Cagliari in dieci

  • Redazione CM
  • 74
La Lazio centra la seconda vittoria consecutiva dopo il 2-0 rifilato al Celtic in Champions League. Lo fa battendo 1-0 un Cagliari in inferiorità numerica, che non riesce ad entrare in partita e paga una partenza a rilento. Nonostante i tentativi nel finale della squadra di Ranieri, sono i biancocelesti a strappare i 3 punti.

LA GARA - Il match si apre subito nel segno di una Lazio all'arrembaggio. I biancocelesti si spingono avanti e approfittano di una palla persa da Hatzidiakos su Lazzari per portarsi in vantaggio con Pedro. Appoggio semplice per lo spagnolo e 1-0 momentaneo per gli uomini di Sarri. Il bilancio si aggrava quando al minuto 25 Makoumbou strattona da dietro Guendouzi che corre libero verso la porta: per il Var è rosso e gli uomini di Ranieri rimangono in 10. La Lazio prende in mano il gioco nel finale di prima frazione, am non trova il raddoppio. Nella ripresa il Cagliari non si mostra arrendevole, ma fatica a causa dell'inferiorità numerica. A uno spento Ciro Immobile subentra Castellanos, che dà linfa alla manovra. Isaksen crea un'occasione importante, ma da due passi non riesce a superare Scuffet. Nel finale la Lazio rischia grosso: prima Provedel fa un miracolo sul colpo di testa di Pavoletti, poi Lazzari sbaglia un retropassaggio e Oristanio non trova la rete per pochissimo. La Lazio, pur soffrendo nel finale, torna a vincere in campionato, mentre il Cagliari rimane in zona retrocessione.



Altre notizie