Commenta per primo

E il faccia a faccia Lotito-Petkovic? Si è trasformato in una chiacchierata telefonica. Il presidente non è andato a Formello, ha chiamato il tecnico e gli ha ribadito la fiducia che può essere revocata in caso di altri disastri, ovvio. Ma dalla squadra pretende aggressività e voglia di vincere. Da parte sua, Petkovic crede nella volontà di riscatto dei suoi uomini: questo ha detto a Lotito. Certo però la sfortuna non dà tregua: nell’ultima azione della partitella si è rotto Lulic, il più in forma: il bosniaco ha riportato un sospetto stiramento all’adduttore sinistro, il bosniaco rischia tre settimane di stop. Fuori anche Candreva, bloccato dalla febbre. A Formello - come riporta La Repubblica nelle pagine romane - è stato il ds Tare a parlare alla squadra: ci si affida all’orgoglio dei giocatori, feriti dalle critiche. Contro l’Apollon titolari Ledesma, Gonzalez e Ederson. Emergenza in difesa: Pereirinha, Dias e Vinicius fuori dalla lista Uefa, Konko e Biava (più lo stesso Vinicius) infortunati; probabile linea difensiva con Cavanda, Novaretti, Ciani e il giovane Crecco; in panchina si rivede Radu.