50

I buu razzisti rivolti ad Asamoah, Pogba e Ogbonna costano caro agli ultrà della Lazio. Dopo la Supercoppa Italiana vinta 4-0 dalla Juventus allo stadio Olimpico di Roma, il giudice sportivo Gianpaolo Tosel ha deciso di obbligare la società biancoceleste a "disputare una gara con il settore 'Curva Nord' privo di spettatori per avere indirizzato al 16' e al 28' del primo tempo e continuativamente dal 20' al 43' del secondo tempo, grida e cori espressivi di discriminazione razziale nei confronti di tre calciatori della squadra avversaria".

Il giovane centrocampista francese della Juve, Paul Pogba ha commentato all'agenzia di stampa AFP: "Li abbiamo sentiti, sono degli ignoranti. Cosa potevo fare? Ero solo contro 30 mila tifosi. Fanno così pur avendo dei neri nella loro squadra, è una mancanza di rispetto anche nei confronti dei loro giocatori. Si tratta di una situazione spiacevole, ma io gioco e resto concentrato sull'obiettivo".