Calciomercato.com

  • Lazio, Fabiani: "Luis Alberto? Qui non c'è spazio per egocentrismi, ha un contratto con noi"

    Lazio, Fabiani: "Luis Alberto? Qui non c'è spazio per egocentrismi, ha un contratto con noi"

    Fabiani fa il punto sulla stagione della Lazio. Intervenuto ai microfoni dell'emittente romana Radiosei, il direttore sportivo biancoceleste, a due giornate dal termine del campionato, ha tirato le prime somme di un'annata che non ha comunque rispecchiato in pieno le premesse poste dalla società stessa.

    STAGIONE PARTICOLARE - "Mancano due partite e dobbiamo cercare di fare il massimo. Prendere ancora punti significa provare a fare qualcosa di importante in vista anche per il futuro. A un certo punto della stagione le partite si equilibrano e chi ha più birra nelle gambe avrà la meglio e il singolo episodio fa la differenza. La stagione è stata particolare, non vogliamo prendere in giro nessuno, siamo partito con il piede sbagliato. Recuperare i punti persi non è mai facile, ma siamo riusciti in qualche modo a tenere botta. L’addio di Sarri poi ci ha spiazzati. Maurizio è una persona straordinaria. Ha avuto anche dei problemi familiari e quando certe cose ti toccano da vicino fare il proprio lavoro non è facile. Lui con grande rispetto e umanità mi ha detto che non avrebbe potuto dare alla Lazio tutto quello che ci si attendeva. Lo ringrazio perché non so in quanti avrebbero fatto un passo indietro come lui".

    EPISODI ARBITRALI - Il dirigente biancoceleste ha anche gettato acqua sul fuoco relativamente alle diverse polemiche per episodi arbitrali che si sono susseguite durante la stagione: "Quest’anno ci sono stati degli episodi che ci hanno penalizzato. Magari altri ci hanno invece favoriti, ma una società come la Lazio non si può ridurre a lamentarsi di un singolo episodio arbitrale, specialmente quando prendi un gol come quello al 92’ a Monza. Dobbiamo essere obiettivi e assumerci le nostre responsabilità. Situazioni arbitrali come contro il Milan succedono, ma dire che siamo stati penalizzati quest'anno è un’inesattezza. Se mancano dei punti in classifica è prima di tutto colpa della Lazio, non degli errori arbitrali. Per vincere contro la Salernitana non penso che sia necessario l’episodio a favore".

    LUIS ALBERTO - Tra le situazioni più spinose affrontate quest'anno dalla Lazio c'è senza dubbio quella di Luis Alberto. Già pochi giorni dopo le dichiarazioni del calciatore, che dopo la gara contro la Salernitana aveva detto di voler andare via, Fabiani si era espresso in merito. Questa mattina ci è tornato su: "La situazione è molto semplice. La Lazio si deve riprendere la sua centralità, non ci dev’essere spazio per personalismi, egocentrismi e quant’altro. Luis Alberto è un giocatore importante e ha un contratto con la Lazio, ho sempre detto che a fine campionato avremmo preso in considerazione le eventuali richieste, ma la società penserà sempre al meglio per sé stessa, non al meglio per il singolo calciatore. Noi tutti siamo al servizio della società e dei tifosi. Luis ha espresso una sua volontà, la prenderemo in considerazione e se non lede alla società accetteremo, altrimenti prenderemo al vaglio le altre ipotesi. Questo vale per Luis Alberto e per tutti gli altri".

    Commenti

    (5)

    Scrivi il tuo commento

    lauirr
    lauirr

    luis: basta, via, ciao.

    • 0
    • 0

    Altre Notizie