Jessica, moglie di Ciro Immobile, parla di suo marito, attaccante della Lazio, a gazzetta.it: "Già mi manca, il ritiro è lungo ed è dura separarsi. Ballare insieme? Quello è il nostro gioco preferito". Sulla stagione di Immobile: "La partita con la Svezia è stata la più brutta. Ho pianto per tre giorni perché vedevo la sofferenza nei suoi occhi e stavo male. Il Mondiale è il sogno di ogni bambino. Inzaghi e Zeman i tecnici più importanti della sua carriera? Certamente sì, ma anche Ventura. Ma ogni allenatore è fondamentale, quando le cose non vanno bene impari anche di più".

SULLA PROSSIMA STAGIONE - "Un'altra annata ricca di gol? Lui è pronto e noi facciamo il tifo per lui. A Roma stiamo bene. La città è bellissima, i tifosi fantastici"