3

Tre mesi e mezzo dopo la cavalcata tricolore la Lazio Primavera cerca di mettere le mani anche sulla Supercoppa. Stasera, infatti, allo stadio Olimpico (ore 20.45), i ragazzi biancocelesti di Alberto Bollini, campioni d’Italia a giugno, nella finale di Gubbio vinta contro l’Atalanta, affrontano la Juventus vincitrice della Coppa Italia (sconfisse in finale il Napoli). La Lazio, malgrado il pesante ko di sabato scoro in campionato a Palermo (0-3) - come riporta il Corriere della Sera nell'edizione romana - parte con i favori del pronostico: Filippini, Crecco e Tounkara (vedremo se Bollini potrà fare ricorso anche al talento di Keita) guidano il gruppo contro un avversario che si è molto rinnovato e che sta incontrando notevoli difficoltà in campionato (sabato ha perso il derby contro il Torino per 3-2). In caso di vittoria per i baby biancocelesti sarebbe la prima Supercoppa Primavera da mettere in bacheca, i bianconeri invece cercheranno di riscattare la sconfitta di un anno e mezzo fa sempre all’Olimpico ma contro la Roma, quando persero in finale la Coppa Italia di categoria. Molto scarsa purtroppo, la prevendita dei biglietti: venduto appena un migliaio di tagliandi.