Commenta per primo

 

Lo stesso Edy Reja ha confermato l’interesse biancoceleste per Marco Parolo del Cesena: “Abbiamo trattato Parolo, ma abbiamo pensato anche ad altri. Certamente il giocatore ci interessava, ma finché non operiamo in uscita non può arrivare più nessuno”. Bisogna prima cedere qualche giocatore: la rosa è ancora troppo ampia visto i 34 uomini in gruppo. Il dubbio sull’acquisto del centrocampista riguarda anche il modulo da adottare: Parolo sarebbe perfetto come mezzala nel 4-3-1-2, ma ora Reja sta lavorando con  il 4-2-3-1. Non sarebbe l’ideale.

CONTROPARTITE. Il club romagnolo aveva chiesto Pasquale Foggia alla Lazio, ma l’alto stipendio percepito dal partenopeo è proibitivo per le casse bianconere. Al Cesena piace anche l’attaccante ceco Libor Kozàk, il nazionale della Repubblica Ceca non vorrebbe lasciare la Lazio ma sta prendendo seriamente l’ipotesi –come riporta il Corriere dello Sport, a firma di Daniele Rindone- di andare a giocare altrove se dovesse rimanere ai margini del progetto del tecnico.

DIEGO VALERI. Pjanic è pressoché sfumato: il bosniaco è stato tolto dal Lione su espressa richiesta del neo-allenatore Remi Garde. Milan Badelj è un altro obiettivo della dirigenza biancoceleste. Tare ha lavorato a fari spenti su questa trattativa ma l’affare non è ancora stato concluso. In patria il giocatore viene considerato l’erede di Modric. Intanto, dall’Argentina, spunta il nome di Diego Hernan Valeri del Lanus. E’ una mezzala classe 1986, ha il contratto in scadenza nel 2012 e possiede il passaporto comunitario. Fu seguito anche dall’Inter.