2
E' stato un dopopartita tesissimo quello di Lazio-Saint Etienne. Secondo quanto rivela "L'Equipe", Bernard Caiazzo, dirigente della squadra francese, sarebbe andato a lamentarsi dell'arbitraggio con il direttore sportivo biancoceleste Ighli Tare. A dargli man forte anche l'allenatore dei Verts, Christophe Galtier, e i tre sarebbero quasi venuti alle mani. Caiazzo non aveva nascosto tutto il suo nervosismo gia' in zona mista, puntando il dito contro l'arbitro turco Ozkahya per aver espulso due giocatori del Saint Etienne, Beric per un braccio un po' alto con cui ha colpito Mauricio e Bayal-Sall per doppia ammonizione. "E' una vergogna per il calcio, non saremmo mai orgogliosi di vincere una partita come questa, con una tale malafede e una tale incompetenza", si era sfogato il dirigente francese. La gara si e' chiusa con la vittoria laziale per 3-2.