67
Qualcuno ci dovrà raccontare che cosa è successo durante il lockdown della Lazio. Qualcuno dovrà raccontarci cosa succede se una squadra che giocava a memoria, correva, lottava, si ritrova ad annaspare, boccheggiare in cerca d'aria come un dopolavoro qualsiasi. Qualcuno dovrà dirci con quali criteri è stata costruita la panchina di questa squadra: e no caro Tare, non vale buttarla in caciara con la pandemia. Questa è una squadra che ha dovuto sacrificare sull'altare del campionato l'Europa League, e questo era già un sintomo evidente di un mercato corto, cortissimo. Qualcuno ci dovrà spiegare i 10 milioni spesi per Vavro, le uscite mancate di Strakosha che stanno diventando una specie di abitudine cattiva, tipo uno spiffero.

Qualcuno dovrà spiegarci come si fa a giocare così male come sta facendo Luis Alberto, e non fatevi ingannare dal gol-rimpallo: ha sbagliato tutto quello che poteva, compresi passaggi da terza elementare. Sul primo gol del Sassuolo ha provato qualcosa che assomigliava più a Gollum che ad un numero sul pallone. Qualcuno dovrà spiegarci cosa sta attraversando Ciro Immobile, quale specie di oscura pesantezza gli sta legando i piedi. Non prende più la porta, semplicemente. Lui che la prendeva sempre, ora manco col binocolo la vede. E non ha cambi, ovviamente. E qui la pandemia non c'entra, sennò qualcuno ci spiegherà perché la Lazio a gennaio non ha preso nessuno, e guarda caso cercava una punta.
Qualcuno dovrà dirci perché la panchina del Sassuolo era rabbiosa, ribollente, hanno fatto casino - passatemi il termine - dall'inizio alla fine. E dall'altra parte un convento di Clarisse recitava un rosario sulla pia salma di una squadra che fu bella, ed è un obbrobrio. Tutto da disfare? Ma no, in memoria della bella Lazio che fu ora bisogna arrivare in Champions, a fatica, come sempre. Poi si vedrà. Qualcuno ce lo può spiegare? Inzaghi che ha già alzato bandiera bianca, il piccato Tare, Lotito no, dai, che doveva fare di più. Certo, se avesse saputo, magari si sarebbe speso meno. Ma qualcuno, magari tra 20 anni, magari tipo Lazioleaks, una gola profonda, qualcuno ce lo spiegherà, come si fa a trasformare una squadra da Scudetto in una con la media-punti da Serie B? P.s. prendersela con la famiglia di Immobile o insultarlo in privato è veramente una cosa oscena. Questa è umanità di bassa lega, ma bisogna dirlo con forza: fa schifo.