Calciomercato.com

  • Leao: 'Mi piacerebbe essere capitano del Portogallo. Non sono titolare? Non mi rende triste...'

    Leao: 'Mi piacerebbe essere capitano del Portogallo. Non sono titolare? Non mi rende triste...'

    Rafael Leao, attaccante del Milan, ha parlato in conferenza stampa dal ritiro del Portogallo in vista dei prossimi impegni contro Slovacchia e Bosnia: le sue dichiarazioni.

    CAPITANO DELLA NAZIONALE DOPO AVER INDOSSATO LA FASCIA DEL MILAN? - "Sì, certo sarebbe un momento molto importante per me, per la mia carriera e per la mia famiglia. Rappresentare la Nazionale è motivo di orgoglio, a maggior ragione con la fascia da capitano. Non lo so, chi lo sa...".

    COSA PUO' FARE IL PORTOGALLO AL PROSSIMO EUROPEO? - "Non possiamo già pensare al futuro. Se vinciamo la partita di venerdì allora sì, possiamo cominciare a farlo. Per ora siamo concentrati sulla partita di venerdì".

    VISTO QUANTO FATTO CON IL MILAN, SENTE DI DOVER ESSERE TITOLARE CON IL PORTOGALLO? - "Come dico sempre sono molto felice di essere qui, ho la fiducia del mio allenatore ed è lui che decide. Io do sempre il massimo. Se non sono titolare non è una cosa che mi rende triste, perché abbiamo una vasta gamma di giocatori di qualità".

    SEMPLICI LE QUALIFICAZIONI: QUAL E' IL SEGRETO? - "Non credo che sia stato facile o semplice. Stiamo capendo bene ciò che il nostro allenatore vuole che mettiamo in pratica. I giocatori stanno dando una buona risposta in ogni partita e penso che questo sia stato un fattore importante".

    Altre Notizie