7
Stefano Pioli e non solo. Accanto a lui in conferenza stampa verso il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League contro la Stella Rossa c’è anche Rafael Leao. Queste le parole dell’attaccante del Milan in conferenza stampa verso il match di San Siro: “Come ogni partita, noi siamo il Milan ed entriamo in campo per vincere. Vogliamo andare avanti in questa competizione”.

IL RUOLO - “Mi trovo bene da punta, non c’entra la posizione che sceglie il mister, io do sempre il massimo e voglio aiutare la squadra e fare il meglio. Se possibile fare assist o gol meglio, ma conta vincere”.

IL MOMENTO - “Non siamo meno forti per le ultime due partite. Lavoriamo tutti i giorni per fare bene in partita ed è ciò che vogliamo fare domani”.

PIOLI - “Devo ringraziare Pioli per la fiducia che mi dà tutti i giorni, anche i miei compagni, io cerco sempre di ascoltare tutti”.
LA REAZIONE - “Stiamo bene, siamo uniti, abbiamo la testa alta. Non abbiamo fatto bene nelle ultime due, ma abbiamo visto gli errori e adesso guardiamo avanti uniti, vogliamo reagire”.

L’AMBIENTE - “Ci sono tanti giovani, tutti ci danno fiducia nell’ambiente. C’è voglia di dimostrare e onorare questa maglia, siamo tranquilli e dobbiamo sfruttare questo”.

IBRA - “Quest’anno va meglio dello scorso, Ibra è come un fratello maggiore, anche in allenamento ci fa vedere cosa fare. La sua caratteristica più importante è la mentalità a 39 anni, con lui siamo più forti”.