Commenta per primo
Con l'inaugurazione della Limonaia all'interno della sede, uno spazio intitolato alla prima calciatrice della storia del pallone, Nettie Honeyball, e la presentazione dell'accordo con la Coldiretti 'Campagna Amica', sono partiti i festeggiamenti per i 60 anni della Lega Pro a Firenze. 
A fare gli onori di casa il presidente Francesco Ghirelli alla presenza fra gli altri del presidente della Fifa Gianni Infantino, del numero della Figc Gabriele Gravina e del presidente della Coldiretti Ettore Prandini. 
"L'accordo promuove la valorizzazione delle eccellenze dell'Italia, i prodotti dell'agricoltura, la legalità e l'educazione allo sport e all'alimentazione nei 60 stadi della Serie C", hanno spiegato Ghirelli e Prandini al momento della firma sull'accordo. 
In occasione di ogni partita le squadre e i loro tifosi delle varie regioni d'Italia avranno l'opportunità di conoscere e provare il patrimonio agroalimentare del territorio. 

Inaugurato oggi a Firenze, occasione delle celebrazioni per i 60 anni della Lega Pro e all'interno della stessa sede, uno spazio museo dedicato ad Artemio Franchi, il grande dirigente toscano, ex presidente dell'Uefa e vicepresidente della Fifa, che il 13 luglio 1959 firmò l'atto di nascita della Serie C. 
Lo spazio contiene maglie, divise, fotografie, cimeli inediti e anche privati appartenuti a Franchi, spazio che sarà permanente. All'inaugurazione hanno presenziato oltre al padrone di casa, il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, anche il presidente della Fifa Gianni Infantino, il numero uno della Figc Gabriel Gravina, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia e il figlio di Artemio Franchi, Francesco.