13
Claudio Ranieri, tecnico del Leicester, commenta così il momento che sta vivendo la sua squadra, a 3 punti da un titolo che sarebbe storico: "Quando è finita la partita del Tottenham mi sono sentito un po' più leggero, ma solo un po'. Siamo vicini, tutti dicono che è fatta. A mio parere no, io credo solo nella matematica. Dobbiamo lottare fino in fondo. No, non avrei mai pensato di competere per il titolo. Ai miei ragazzi dicevo: ok, siamo salvi, ok siamo in Europa League, ok siamo in Champions. Adesso ci siamo. E dobbiamo trasformare il sogno in realtà. È incredibile, è qualcosa di straordinario. La nostra è una bella storia, cresciuta in un anno strano nel quale i grandi team non hanno avuto continuità. Abbiamo dimostrato che una piccola squadra con grande carattere può diventare un gigante. Mahrez? Sono orgoglioso di lui, è un genio, è la nostra luce. E ogni giorno mi chiede 'Mister cosa posso fare per migliorarmi?'. Ma non solo lui, tutti i miei giocatori sono fantastici e super professionali".