Sembrava in dirittura d'arrivo la trattativa tra Stephan Lichtsteiner e il Borussia Dortmund. Il terzino destro della Juventus, annunciato ufficialmente l'addio ai bianconeri, sembrava diretto ai gialloneri, ma la trattativa si è complicata per l'ingerenza di Lucien Favre, prossimo tecnico dei tedeschi, contrario all'acquisto del difensore bianconero. Nonostante il contratto fosse già pronto e i test medici già prenotati, stamattina sono arrivate, al portale svizzero Blick, le parole di chiusura dell'ex Lazio: "Non vado al Borussia Dortmund. Non abbiamo trovato l'accordo, non c'è altro da dire al rigurardo". Confermata la trattativa, che non è però andata a buon fine. Ha poi aggiunto: "Non andrò sicuramente in Cina. Non corro dietro i soldi e ho bisogno di un posto con una buona qualità di vita. Mia moglie e i miei figli hanno bisogno di sentirsi bene e non sarebbe così in Cina. Non ho bisogno di più soldi di quelli che già guadagno".