13
Il sabato di Liga, con i match validi per la quarta giornata, si apre subito con un interessantissimo Real Madrid-Levante alle 13. I blancos, in totale emergenza, tornano al successo (3-2), dopo due pareggi consecutivi, grazie alla doppietta di Benzema e alla rete di Casemiro nel finale del primo tempo. Tutto finito? Macché! L'ex Borja Mayoral accorcia le distanze e, dopo il 2-3 firmato da Melero, ci vuole un miracolo di Courtois al 92° ancora sull'ex canterano merengue per salvare la vittoria e salire a quota 8 punti in classifica. Nel finale, esordio per Eden Hazard.

Alle 16 tocca a Leganes e Villarreal, chiamati a smuovere la classifica dopo un inizio stentato di campionato. In particolare, i madrileni sono alla ricerca del primo punto stagionale, mentre il Sottomarino Giallo vuole dare continuità al pari strappato contro il Real Madrid prima della sosta. Alle 18.30, è il turno del primo avversario in Champions della Juventus in questa annata, l'Atletico Madrid del Cholo Simeone, che a sorpresa perde 2-0 sul campo della Real Sociedad: decidono le reti di Odegaard e Monreal.

Si chiude alle 21 col big match tra Barcellona e Valencia, rivincita della finale dell'ultima Coppa del Re: i blaugrana, ancora senza Messi, vincono 5-2 contro la squadra del nuovo tecnico Celades, arrivato al posto dell'esonerato Marcelino e chiamato a riportare tranquillità in una squadra scossa dagli ultimi eventi. decidono i gol di Fati, de Jong, Piqué e Suarez (doppietta). Di Gameiro e Maxi Gomez le reti degli ospiti.