Commenta per primo

Ci ha messo nove giornate ma alla fine, il Paris Saint-Germain, si è preso la vetta della Ligue 1. Ci è riuscito nel weekend, grazie al successo di misura sul Reims, firmato ancora da Gameiro, decisivo come contro il Sochaux. Un match poco spettacolare quello degli uomini di Ancelotti, che hanno cambiato marcia solo dopo l'inserimento di Menez, insieme ad Ibra l'uomo in più di questo inizio di stagione, che dopo i tre pareggi nelle prime tre giornate, ha preso un'altra piega. Parigi al centro di Francia grazie anche al ko del Marsiglia a Troyes. Un ko che preoccupa Baup molto meno dell'infortunio a Gignac, che sarà costretto a rimanere fuori sei settimane per una frattura al metatarso del piede sinistro.

La sopresa della giornata è sicuramente il Tolosa, ad un passo dal podio grazie al 4-0 rifilato all'Evian, impreziosito dalla doppietta di Riviere (attaccante che piace all'Arsenal) e da tre assist di Didot. Male il Lille che a Bordeaux raggiunge il pareggio solo nel finale grazie a Basa, ma dimostra ancora di non saper girare senza Hazard e Cole. Sottotono ancora una volta Marvin Martin, colpo estivo de Les Dogues cercato da mezz'Europa, così come Payet. L'uomo del weekend è Anthony Le Tallec, ex attaccante del Liverpool che a Valenciennes ha trovato la sua dimensione: contro il Lorient è arrivata la seconda doppietta della stagione.