1
Turno infrasettimanale anche in Francia, dove ad aprire la 16a giornata di Ligue 1 sono cinque partite in programma alle 19. Occhi puntati soprattutto su Angers-Monaco, scontro diretto con vista sull'Europa: successo per i monegaschi che si impongono 1-3. Inizio di stagione complicato per il Bordeaux, che crolla ancora a Strasburgo: non basta il quinto assist stagionale del promesso milanista Adli, i padroni di casa vincono 5-2. Il Brest batte il Saint-Etienne grazie a un calcio di rigore di Herelle, mentre il Montpellier si rialza e piazza il colpo a Metz. Completa il successo del Troyes sul Lorient.

Nelle gare serali, il PSG viene fermato sullo 0-0 dal Nizza di Galtier, l'allenatore campione di Francia in carica col Lille. Proprio il Lille torna a vincere contro una delle squadre più in forma del campionato, il Rennes dell'ex Lione Genesio (gol di Xeka e Renato Sanches, inutile quello di Bourigeaud). Il Lione, che oggi è allenato da Bosz, cade ancora, questa volta in casa contro il Reims: vantaggio di Faes, pareggio di Toko-Ekambi e nuovo vantaggio, al 93' di Ekitike. Chi invece non tradisce è il Marsiglia di Sampaoli, a cui basta un gol di Gerson per battere il Nantes. Continua a faticare infine il Lens, 2-2, rimontato due volte dalla neopromossa Clermont (autogol di Gastien, pareggio di MAgnin, vantaggio dell'ex Udinese Fofana e nuovo pareggio di Bayo). PSG primo saldamente al comando, sale al secondo posto il Marsiglia, a +1 sul Rennes e +2 sul Nizza.