70
Agustin Alvarez al 93' decide la sfida fra Torino e Sassuolo: il centravanti uruguayano arrivato in estate batte Milinkovic-Savic e regala a Dionisi un successo importantissimo, che proietta i neroverdi a -1 dai granata. 

LA PARTITA – A un avvio senza grandi occasioni segue una parte finale di frazione più pimpante: da segnalare nell’ordine un gol annullato a Lazaro per fuorigioco di Vlasic, un vero e proprio miracolo di Milinkovic-Savic sulla girata di Frattesi e il bel salvataggio di Ayhan che ribatte la conclusione dello stesso Vlasic. Nel secondo tempo, dopo un tentativo a fil di palo di Lukic, il Torino passa da 0 a 2 punte inserendo Pellegri e Sanabria: l’occasione ce l’ha Djidji, che manca l’impatto giusto con il pallone. Il pareggio resiste in un primo momento anche all’effervescenza di Alvarez, che entra per Pinamonti e cerca il gol mandando però alto da fuori, ma l’attaccante ex Penarol al 93’ trova la torsione vincente su cross di Rogerio da sinistra e vale al Sassuolo tre punti pesantissimi.