Commenta per primo

Nella prima casalinga del neo allenatore Madonna, il Livorno vince 2-1 contro il Crotone. La formazione di casa parte subito forte, ma viene poi colpita sul primo tentativo rossoblù con un gol di Sansone al 3', servito da De Giorgio. Stordita dall'improvviso svantaggio, la squadra amaranto continua a gestire in modo disordinato la fase difensiva. La coppia Dionisi-Paulinho invece si dimostra reattiva e decisa a invertire l'andamento del match. Infatti al 24' Dionisi lancia Paulinho solo davanti a Belec, che dribbla il portiere e segna il temporaneo 1-1. Al 46' viene assegnato un rigore al Crotone, fallito da Ciano. Il secondo tempo si apre subito a favore del Livorno: al 49' Paulinho viene atterrato in area (rosso diretto per Vinetot) e sul dischetto va Dionisi, che segna il 2-1 nello stesso angolo in cui pochi minuti prima Bardi aveva parato il rigore. Nonostante l'inferiorità numerica gli Squali si mantengono propositivi in attacco per tutta la seconda frazione, incentrando la manovra offensiva sulle incursioni di un ottimo De Giorgio. Negli ultimi minuti il centrocampo del Livorno (grazie all'ingresso di Barone) gestisce il vantaggio con più serenità. Col fischio finale il Livorno conquista i tre punti dopo un'astinenza di ben sette partite: la cura Madonna sembra iniziare ad avere i suoi effetti.

LIVORNO
 
Il centrocampista del Livorno, Mirko Bigazzi: 'Vittoria fondamentale. L'arrivo di Madonna ha dato una sterzata allo spirito della squadra, quindi tanto merito va al nuovo mister. Peccato non aver chiuso prima il risultato, per poter magari risparmiare energie, ma ormai siamo abituati a soffrire e a lottare fino alla fine'.
 
CROTONE
 
Il centrocampista del Crotone, Alessandro Florenzi: 'La partita avrebbe avuto un andamento diverso se avessimo segnato quel rigore a fine primo tempo. Il Livorno aveva accusato il colpo, peccato che sia riuscito a riprendere la partita in mano. Spero solo che la squadra possa uscire il prima possibile da questa fase negativa, ma questo avverrà solo attraverso i risultati'.