Commenta per primo
Aldo Spinelli, presidente del Livorno, parla a Calciomercato.it di Fabrizio Miccoli, al centro di un caso scottante per le frasi (intercettate) su Falcone e obiettivo di mercato dei labronici: "In questo momento immagino che Miccoli sia scosso per quanto avvenuto e per le vicende legate alla sua vita privata. Attualmente il nostro mercato è fermo per quanto concerne il reparto avanzato, ma il suo nome era stato preso in considerazione come tanti altri. Ci stiamo guardando attorno valutando qualsiasi tipo di possibile soluzione". 
 
"Quello di Miccoli è sicuramente un nome importante ma senza offesa per il giocatore teniamo in considerazione anche alternative diverse dal punto di vista della carta di identità - aggiunge Spinelli -. Stiamo seguendo Floccari ma anche Kozak e non mancano gli attaccanti della serie B pronti a fare il salto di qualità nella massima serie".