27
Clima teso dopo il Consiglio federale tra Claudio Lotito e Damiano Tommasi. Tra il numero 1 della Lazio e il presidente uscente dell'Assocalciatori sono volate parole grosse nella sede della Federcalcio a Roma. Sempre secondo la Gazzetta dello Sport, il pomo della discordia riguarda il calcio femminile. Grazie all'algoritmo, la Figc ha assegnato lo scudetto alla Juventus promuovendo Napoli e San Marino in Serie A a 12 squadre al posto delle retrocesse Tavagnacco e Orobica. Invece Lotito avrebbe voluto allargare il campionato a 14 squadre, promuovendo proprio la sua Lazio, esclusa nonostante avesse 2 punti in più in classifica di San Marino, che però ha giocato una partita in meno. A questo Tommasi ha fatto una battuta che alludeva al conflitto d'interessi di Lotito, che poi si è infuriato e ha fatto nascere la lite.