2
Non c'è ancora accordo per il rinnovo di Luiz Felipe con la Lazio. Ieri un incontro tra gli agenti e la dirigenza biancoceleste ha sì messo in chiaro la volontà di proseguire il rapporto, ma senza produrre un sostanzioso avvicinamento tra domanda e offerta. A riportare la notizia di questa fumata grigia è Repubblica, che stamattina sottolinea la distanza tra gli 1,6 milioni più bonus messi sul piatto da Lotito e Tare e la richiesta di 2-2,5 del calciatore.

Restano nel frattempo alla finestra le pretendenti estere. Betis, Zenit e Valencia stanno fiutando l'affare per giugno. Più fredde invece le piste italiane. Soprattutto l'Inter - che sembrava inizialmente una delle più interessate - pare non essere convinta al 100% di voler portare alla corte di Inzaghi il difensore brasiliano e si starebbe orientando verso altri obiettivi per l'estate.