19
La sfida tra il suo Belgio e la Danimarca sarebbe stata la grande occasione per affrontare il compagno di squadra all'Inter e grande amico Christian Eriksen, ma il dramma sfiorato sabato scorso a Copenaghen priverà Romelu Lukaku di questa possibilità. Per fortuna tutto si è risolto per il meglio - con l'ex giocatore del Tottenham che rimane ricoverato presso il Rigshospitalet per completare tutti gli accertamenti del caso - e Lukaku ha potuto dedicargli parole all'insegna del sollievo e della serenità a circa 24 ore da una sfida che vale molto per l'economia del girone.

"Voglio andare a salutare Christian in ospedale, ne ho parlato con l'allenatore e lui ovviamente è d'accordo. Al decimo minuto di gioco smetteremo di giocare anche per rendergli omaggio. Il soccorso di Kjaer? E' stato molto importante quello che ha fatto per salvargli la vita. Sarebbe giusto che i giocatore prendessero lezioni su cosa fare in queste situazioni". Infine Big Rom ha parlato dell'importanza del calcio italiano nella sua crescita: "In Serie A sono migliorato nel gioco, ho una visione migliore e cerco di essere più consisente, dall'inizio alla fine".