604
Romelu Lukaku è al centro di una questione delicatissima. Perché da giorni aspetta di capire quale possa essere la sua destinazione, di certo non ha gradito l'infinita attesa per l'Inter che non ha mai trovato un'intesa col Manchester United nonostante anche l'ultimo rilancio. Niente da fare, mentre le chiamate esplorative della Juventus sono diventate un'idea di scambio con Dybala, sempre che Paulo accetti di cambiare aria e provare l'esperienza inglese. Lavori in corso insomma, non è un'operazione chiusa e conclusa ma un'idea che avanza con la 'collaborazione' dell'Inter che non trova un accordo con lo United e si allontana sempre di più. La trattativa va avanti da mesi coi nerazzurri eppure non hanno mai toccato il traguardo, ora si è arrivati quasi all'estenuazione.


LE COMUNICAZIONI - Insomma, Lukaku non ne può più di attendere e ha dato una apertura totale alla Juventus anche dal punto di vista del contratto. Federico Pastorello lo ha comunicato a Fabio Paratici nelle scorse ore, per l'intesa quinquennale ci si può ritenere al sicuro, Romelu gradisce eccome. Mentre l'Inter ha avuto comunicazione diretta dal Man United della volontà di non fare alcun tipo di sconto per Lukaku. Decisione definitiva, 83 milioni fissi, prendere o lasciare. Per questo Marotta ha fermato la trattativa e al momento l'Inter è totalmente immobile, segue gli eventi, attende di capire anche cosa farà la Juventus con Dybala e se Paratici procederà davvero in questo affare. Ma adesso lo scenario è congelato, la Juve ha il pallino in mano. Con Lukaku che aspetta e spera... 

Ascolta "Lukaku dice sì alla Juve, il messaggio del Manchester United all Inter" su Spreaker.