22
Romelu Lukaku sblocca Belgio-Russia al 10' e il primo pensiero è subito dedicato a Christian Eriksen. Dopo aver segnato, l'attaccante dell'Inter è corso verso la telecamera per mandare un messaggio al compagno in nerazzurra, vittima di un malore in Danimarca-Finlandia: "Chris, Chris, sterkte jongen, i love you" ("Chris, Chris, forza ragazzo - in olandese -, ti voglio bene"). Dedica replicata nel finale di gara con la doppietta.

Al termine dell'incontro, Lukaku ha commentato: "Per me è stato difficile giocare, spero che Eriksen stia bene. Le mie speranze sono con lui. Chiaramente abbiamo avuto paura, ho passato un anno e mezzo con lui, più tempo con lui che con la mia famiglia. penso a sua moglie e ai bambini. Tris alla Russia? Siamo una squadra in fiducia, sono contento per la squadra e spero di poter proseguire il torneo".

A Sporza, poi, ha aggiunto: "​Ho pianto tanto prima del match. È stato difficile concentrarsi. Anche gli altri giocatori erano molto toccati. Lo contatterò presto, ho letto che adesso è fuori pericolo. Spero che starà bene presto. Sono felice per la vittoria, ma i miei pensieri sono per Christian".