Calciomercato.com

  • Maignan e Theo Hernandez, il Milan fa il prezzo: via a 100 milioni

    Maignan e Theo Hernandez, il Milan fa il prezzo: via a 100 milioni

    • Redazione CM
    Ora si cambia. Lo schiaffo nel derby, vedere l'Inter vincere lo Scudetto della seconda stella, si fa ancora sentire in casa Milan e con la stagione che si avvia alla conclusione è tempo di iniziare a programmare il futuro.

    Tante incertezze pesano sulla prossima stagione dei rossoneri, a partire da chi sarà il prossimo allenatore con uno Stefano Pioli destinato a lasciare il club. E poi c'è la rosa, con due big particolarmente sotto osservazione: Mike Maignan e Theo Hernandez, tra rinnovo e mercato.

    RINNOVO, IL TEMPO STRINGE - Entrambi non hanno brillato nel derby. Il portiere bucato non senza colpe sul primo palo da Thuram in occasione del secondo gol interista, il terzino espulso nel finale dopo il furioso scontro con Dumfries. Ad accomunarli anche la scadenza dei loro contratti, 2026, che ha convinto il Milan a iniziare ad affrontare i discorsi, con l'ambizione di arrivare ai rinnovi prima della fine della stagione, prima di un Europeo che potrebbe cambiare le carte in tavola.

    PALETTI - Da una parte ci sono discorsi economici da affrontare. Maignan oggi percepisce 3,2 milioni di euro netti a stagione e chiede una cifra vicina ai 7 milioni per avvicinarsi al giocatore più pagato della rosa, Rafael Leao, Theo Hernandez percepisce invece 4,5 milioni in virtù del precedente rinnovo, ma qui subentra il secondo discorso relativo alla progettualità.

    L'ad rossonero Giorgio Furlani, recentemente, aveva sottolineato l'importanza dell'orientamento dei diretti interessati: "Si parla di vendere o comprare, ma spesso sono i giocatori a decidere del loro futuro". In questo senso, sottolinea La Gazzetta dello Sport, la fiducia di Maignan nel progetto del Diavolo ha risentito di tanti fattori, dai cambiamenti nei preparatori dei portieri (prima Dida, poi Fiori e il gallese Roberts), all'infortunio del 2022, dagli insulti razzisti a Udine in questa stagione fino all'uscita di scena della squadra di Stefano Pioli dagli obiettivi nobili (Scudetto, Champions e poi Europa League), una perdita di fiducia che potrebbe rendere insufficiente anche l'aumento di ingaggio per rinnovare. Il calo di Theo Hernandez invece, si legge, si lega molto ai cambiamenti dell'ultimo anno: in particolare l'allontanamento del punto di riferimento Paolo Maldini, uno smarrimento che ha portato a prestazioni non sempre in linea con quanto aveva mostrato in precedenza.

    FISSATO IL PREZZO - Rinnovi in dubbio e mercato che si fa sentire, perché sono diversi i top club europei che hanno messo gli occhi sui gioielli del Milan. Bayern Monaco e Paris Saint-Germain su tutti, senza dimenticare le ricche squadre di Premier League. Il prezzo di un'eventuale cessione, però, lo fa il Milan forte di contratti comunque relativamente lunghi e le idee su quanto valgano Maignan e Theo Hernandez sono già molto chiare in casa Milan: 100 milioni di euro ciascuno, tanto costerebbe secondo la Gazzetta approcciare i due campioni rossoneri. Le pretendenti sono avvisate.

    Altre Notizie