537
Dopo le gare di ieri e oggi pomeriggio e in attesa del Monday Night, è continuata oggi alle 17 la 27esima giornata di Premier League con il big match tra Manchester City e Chelsea, sfida al vertice nel campionato inglese tra due allenatori che da sempre propongono un calcio spumeggiante, Pep Guardiola e Maurizio Sarri: termina con l'umiliazione dei Blues da parte dei Citizens, che trionfano per 6-0 con la tripletta di Aguero (capocannoniere con 17 reti, stravinto il confronto con Higuain e agguantato Shearer nella classifica delle triplette in Premier), la doppietta di Sterling (12 in Premier) e il gol di Gundogantrovano la terza vittoria di fila e il primo posto, agguantando a quota 65 il Liverpool, che ha però una gara in meno. Pessimo il Chelsea, che era tornato alla vittoria nell'ultimo turno dopo due ko di fila, e lascia punti nella combattutissima corsa Champions che coinvolge anche Manchester United e Arsenal, sprofondando al sesto posto che lo vedrebbe fuori dall'Europa, ottenendo la peggior sconfitta dela storia nell'era Premier. Nel finale brutto gesto di Sarri, che non dà la mano a Guardiola e vola imbestialito negli spogliatoi.