Commenta per primo

Radio Toscana ha trasmesso oggi la seconda parte dell'intervista esclusiva con l'esterno offensivo della Fiorentina Marco Marchionni. 'Ljajic è un giocatore che mi ha molto impressionato: si vede che ha tecnica, numeri e colpi importanti, ma ogni volta che ci parlo gli dico di non farsi prendere dallo sconforto se in alcune partite partirà dalla panchina o se dovesse incontrare continuità di rendimento - ha dichiarato il 30enne di Monterotondo -. Per un ragazzo di diciannove anni come lui occorre pazienza, specie perchè il calcio italiano può costruire dei fenomeni e poi smontarli con molta facilità. La squadra che mi aveva maggiormente impressionato ad inizio stagione era la Lazio, che anche adesso sta facendo benissimo, ma è la Roma la formazione che più mi ha sorpreso nell'ultimo periodo perchè, dopo un periodo difficile, ha avuto la forza non solo per riprendersi ma per scalare lentamente la classifica e tornare nelle posizioni di vertice'.

'Non amo giocare alla playstation perchè, quando sono a casa, amo semplicemente passare il tempo con mia moglie, magari per andare insieme a vedere un film al cinema - ha raccontato sul suo privato Marchionni -. Di Firenze mi piacciono molti posti, ma la vera scoperta è un bar vicino a casa mia, dove ho fatto amicizia con due ragazzi che trovo sempre, Emiliano e Gabriele, e con cui si è instaurato quel bel rapporto di amicizia che difficilmente si crea fuori dal campo per noi calciatori, che abbiamo sempre poco tempo'.