4
Claudio Marchisio dice la sua sulla Juventus. L'ex centrocampista bianconero ha dichiarato in un'intervista a Tuttosport: "Allegri sa benissimo come rimettere in carreggiata tutti, amalgamare il gruppo e non pensare al calendario e a cosa è successo prima. Isolare la partita dal contesto. Non devono pensare al punto in classifica, solo al Napoli e a vincere". 

"In caso di sconfitta non deve scattare il panico. Ma siccome conosco l'Italia calcistica so che qualcun altro, il panico, lo instillerebbe. Processi, condanne, critiche feroci. Tuttavia alla Juventus sono abituati e saprebbero gestire la situazione che, senza ombra di dubbio, sarebbe complessa con un punto in tre partite. Poi bisogna capire come si perde. Per me l’importante è vedere la Juventus di Udine: dura e cinica, presente a se stessa. Voglio vedere quella partita". 

"Dybala? Molte responsabilità ricadranno su Paulo, inevitabilmente. E lui lo sa. Ci sentiamo ogni tanto. Ho capito che lui è perfettamente consapevole di cosa lo aspetta. E si sente in debito nei confronti della Juventus per la scorsa stagione. Deve essere l'anno in cui diventa affidabile".