Commenta per primo

Senza discutere le doti fisiche e la serietà del calciatore risulta difficile trovare una spiegazione logica alla presenza di MacDonald Mariga nella squadra vice campione d'Italia e campione del Mondo in carica.
I suoi numeri stagionali sono poco incoraggianti: 12 presenze complessive con una media voto, in campionato, di 5.67. Il keniota è diventato merce di scambio per abbassare il costo dei giocatori appetiti dai nerazzurri nel mercato estivo, ma resta un'incognita la valutazione del centrocampista ex Parma, che vive in quella specie di limbo che divide i buoni giocatori da quelli normali.

A Udine potrebbe ritrovare Guidolin, il Napoli gli ha preferito Donadel (in attesa di Isla o Dzemaili), mentre in Inghilterra c'è solo la timida proposta dell'Aston Villa e la presunta offerta del West Brom

Sui media è apparsa una ipotetica valutazione di 10 mln di euro, speriamo che qualcuno ci caschi...