127
L'amministratore delegato dell'Inter Giuseppe Marotta ha preso la parola dall'hotel Sheraton di Milano, sede dell'ultimo giorno del mercato invernale, e ha fatto il punto sulle trattative più calde in casa nerazzurra:

Sullo scambio Dzeko-Sanchez: "C'è stata un po' di audacia da parte degli agenti dei due calciatori. Al di là di un incontro tra i direttori, non si è mai entrati nel vivo della trattativa".

Sul mercato a costo zero: "La pandemia ha inciso in maniera forte e il modello del passato non è sostenibile adesso. In questo momento dobbiamo fare i conti con il costo del lavoro e va rivisto, per non rischiare un default. Non assisteremo più a trattative con grandi cifre per i cartellini e a grandi ingaggi". 

Sui rinnovi dei contratti a Lautaro e Bastoni: "Stiamo agendo in regime conservativo, cercando di valorizzare al massimo il nostro patrimonio che ci sta dando grandi risultati. In quest'ottica vanno rivisti tutti i contratti in essere, che diventa anche una forma di rispetto nei confronti di tutti quei giovani che col tempo e i risultati hanno dimostrato di essere all'altezza del ruolo che ricoprono".