41
Massimo Ferrero, soprannominato “Viperetta” e mai soprannome fu più azzeccato. La voce sempre rauca facilmente riconoscibile e la sua irriverenza che l’ha sempre contraddistinto. L’ormai ex presidente della Sampdoria è stato spesso accusato dai tifosi di essere tirchio. Nato nel 1951 Ferrero è un uomo di spettacolo: la nonna si esibiva come soubrette all'Ambra Jovinelli con Macario. Prima dell’arresto di ieri per bancarotta Ferrero aveva trascorso sei mesi in un carcere minorile perché si era innamorato di una ragazza: la figlia di un carabiniere. La giovane non ricambiava l’amore verso Massimo, così un giorno incrociandola per strada le fa cadere il cappello con un buffetto. Pochi metri più avanti c’è una pattuglia di colleghi del padre e viene arrestato. Massimo Ferrero negli anni è diventato celebre anche per le stoccate lanciate ad amici e colleghi. Ne abbiamo raccolte alcune delle più celebri.

SCORRI PER LEGGERE LE FRASI PIU' CELEBRI DI FERRERO