1
Mattia Maestri è tornato a camminare, presto tornerà a correre. Il paziente 1 di Codogno, podista e appassionato di sport, è uscito dal tunnel e a SportWeek racconta: "E' un soprannome, o un marchio, che ho sempre preso con indifferenza e non mi è mai pesato, anzi con gli amici è da un po' che ci scherziamo".

LO SFOGO - "Rifiuto al ricovero e cena con un uomo cinese? Erano tutte falsità. A questo punto, visto che l'informazione che passava era questa, ho pensato: era quasi logico che chi non mi conosceva mi desse del 'coglione', di gran lunga l'offesa più frequente che mi veniva rivolta sui social".