228
André Silva per il Milan non è mai stato intoccabile. Il rientro dell'attaccante portoghese è stata una scelta obbligata visto il mancato riscatto dal Siviglia, l'intelligenza di Marco Giampaolo che ama le sfide lo ha portato a testarlo per il suo progetto, senza escluderlo a priori. Ma non volendo cedere Donnarumma, il Milan mira a fare cassa in altro modo e per questo Jorge Mendes sta lavorando alla cessione definitiva di André Silva. Il potente procuratore è in dialogo diretto con diversi club per far incassare ai rossoneri una cifra comunque considerevole così da non fare minusvalenza col centravanti portoghese.


DAL MONACO A CORREA - In queste ore, Mendes ha spinto con convinzione sul fronte Monaco dove ha rapporti fortissimi da anni: André Silva è stato al centro dei discorsi impostati dall'agente, si ragiona su cifre e formula del trasferimento, Jorge insiste e insisterà ma non siamo al traguardo specialmente per questione di costi. Il Milan ha dato comunque il via libera alla vendita di André: dovesse alla fine rimanere in rossonero Giampaolo vorrebbe tentare il rilancio, ma con un'offerta adeguata può salutare e aiutare il bilancio. Soprattutto, finanziare la proposta che Maldini e Massara preparano per Angel Correa all'Atlético Madrid. Ci vorranno tempo e pazienza, ma la strada è segnata. 

Ascolta "Mendes muove il mercato del Milan per André Silva, Cutrone e Correa" su Spreaker.