Calciomercato.com

Mercato, l'Atalanta sceglie tra Thauvin e Miranchuk

Mercato, l'Atalanta sceglie tra Thauvin e Miranchuk

Entrambi nelle grinfie di Milan e Atalanta, entrambi con un 'contro' che sfida i tanti 'pro': ingaggi e prezzi dei cartellini troppo alti. Florian Thauvin e Aleksey Miranchuk sono i candidati al ruolo di vice Ilicic nella società bergamasca, pronta a fare una scelta nel bollente calciomercato settembrino.

Quel che è certo è che ci sarà spazio solo per uno dei due: o il francese del Marsiglia oppure il russo del Lokomotiv Mosca. Nonostante quest'ultimo abbia fatto intendere di preferire la piazza rossonera però, è sull'altro fronte che ci sono più ostacoli per gli scout nerazzurri, come spiega L’Eco di Bergamo: l’ingaggio infatti è troppo alto-il classe 1993 guadagna oltre 4 milioni e non è disposto a trattare- e Leicester e Aston Villa non accennano a mollare la presa. Per un attaccante che ha trascorso quasi l'intera stagione tra tribuna e panca a causa dell'infortunio ad aprile 2019 e l'operazione alla caviglia a settembre, patron Percassi non è disposto a sborsare una cifra così alta.

Intanto la a trattativa per il classe 1995 russo è in stand-by a causa del prezzo (troppo alto) del suo cartellino, 15 milioni di euro.

Altre notizie