5
Lunga intervista del Corriere dello Sport ad Alex Meret: "Devo provare sul campo a conquistare Gattuso. Siamo in tre e tutti molto forti, c'è una concorrenza leale e però comunque viva. Le prestazioni, in allenamento o in partita, indicano il più in forma".

FUTURO - "Mi rimetto alle decisioni della società. Io, ovviamente, spero di guadagnarmi lo spazio che voglio, ma dipenderà da me. Di una cosa sono sicuro: darò sempre il massimo e, se possibile, anche di più. Mi piace restare a Napoli e vorrei durare anche a lungo. C'è un ambiente ideale, in una città fantastica".

MODELLO - "Il sogno che avevo da bambino era provare a diventare Buffon. Era il mio idolo, volevo diventare forte come lui. Ora i più bravi solo Alisson e Oblak, per tanti motivi, fisici e caratteriali".

DE LAURENTIIS - "Stravede per me? Il lavoro non mi manca per completarmi".