473
Questi sono giorni fondamentali per il presente e per il futuro del Milan, a un passo dallo scudetto e dal cambio di proprietà. In questo senso gli arabi di Investcorp si sono arresi chiamandosi fuori dalla trattativa con Elliott, che ora sta definendo l'operazione con gli statunitensi di RedBird guidati da Gerry Cardinale sulla base di 1,3 miliardi di euro. 

Nonostante le smentite, non è escluso che una parte di questa cifra venga finanziata dallo stesso fondo Elliott, che presterebbe dei soldi a RedBird (ovviamente con dei tassi d'interesse) e resterebbe nel club rossonero con una quota di minoranza. 
Intanto Paul e Gordon Singer sono attesi domani in tribuna
al Mapei Stadium di Reggio Emilia, dove al Milan basta un punto per laurearsi campione d'Italia. Scucendo così lo scudetto all'Inter, in attesa di un altro passaggio di consegne: quello in società tra Elliott e RedBird.