7

Massimiliano Allegri è intervenuto nel postpartita a Sky Sport: "Balotelli? E' molto sereno, per lui è un'occasione importante, per la prima volta gioca da protagonista. E' tranquillo, è un ottimo professionista e ha tanta voglia di migliorare e di mettersi in gioco. Nonostante i sette anni in cui è sul palcoscenico europeo e mondiale, questa credo sia la migliore occasione per esprimersi ai massimi livelli. Le partite non sono mai semplici, venivamo dalla partita del Barcellona, un po' di fatica nelle gambe. Dovevamo gestire meglio la palla, dopo il vantaggio dovevano essere più sicuri e non forzare la giocata. Abbiamo sprecato molte energie. El Shaarawy? Sta facendo un'annata straordinaria, nessuno se la poteva immaginare. E' normale che un giocatore possa avere dei cali di rendimento. In quel momento avevo bisogno di forze fresche, non c'è nessun problema, lui deve rimanere sereno perchè sta facendo benissimo. Deve continuare a lavorare e migliorarsi come fanno tutti. Quando un giocatore fa tanti gol si abitua e quando gli manca, può esserci un po' di nervosismo. Ma questo non deve succedergli, perchè lui fa sempre delle ottime prestzione, e grazie alla prestazioni il gol prima o poi arriva. I cambi sono fondamentali, oggi Niang è entrato e ha fatto il cross del secondo gol. Per noi riuscire a centrare l'obiettivo sarebbe molto importante e insperato fino a qualche tempo fa. Il Barcellona? La forza del Barcellona è di recuperare palla velocemente, dovevamo essere più bravi, ma ormai riparlare non serve a nulla. Siamo stati eliminati e gli abbiamo regalato il quarto gol, ma dobbiamo accettarlo. Il mio futuro? Ho un contratto fino al 2014, quello è un dato certo. Il presidente ha espresso parole importanti. Poi se appena perdiamo una partita e l'allenatore viene rimesso in discussione, io mi diverto. L'obiettivo è arrivare al secondo, terzo posto, sono molto contento al Milan, da parte mia sento molta fiducia da parte della società. Arrivare tra i primi tre sarebbe molto importante e i ragazzi farebbero qualcosa di straordinario. La squadra poi andrebbe rifinita e sarebbe pronta per l'anno prossimo".