Commenta per primo

 

"Abbiamo perso con una buona Fiorentina, ma abbiamo regalato due gol su fallo laterale in una partita che era importante che poteva portarci al sesto posto". Così Massimiliano Allegri al termine di Milan-Fiorentina, ai microfoni di Sky Sport, ha commentato la sconfitta con i viola. "La Fiorentina ha giocato bene ma dopo i gol non abbiamo reagito e questo non va bene. I viola hanno corso e pressato, siamo stati bassi e non dovevamo, quando gli avversari si avvicinano all'area rischiano sempre di far gol".
 
Allegri difende in generale la prestazione dei suoi: "Nel primo tempo tolti i gol è stata una partita equilibrata, anche senza un gran gioco le occasioni le abbiamo avute. Come minutaggio di possesso palla siamo primi in serie A però contano le occasioni. Dispiace per i risultati, potevamo andare sesti in classifica e non ci siamo riusciti". Difesa anche per Pato: "Martedì aveva segnato, credevo ed ero convinto che potesse crescere, indipendentemente dal rigore sbagliato, che può succedere". "In generale - prosegue il tecnico rossonero - credo che questa rosa stia facendo il massimo, abbiamo pagato molto gli errori che commettiamo, ci sono giocatori in crescita. Questa è una squadra che deve giocare sempre a mille all'ora per caratteristiche e per qualità dei giocatori, ma ogni tre giorni non ti puoi permettere di giocare a mille all'ora e ci sono delle partite in cui devi giocare peggio e devi cercare di vincere".