Commenta per primo

Fiducia di facciata. Galliani ha confermato Allegri sulla panchina del Milan, ma il futuro dell'allenatore è legato ai risultati. Il calendario non aiuta visto che, dopo l'anticipo di sabato a Napoli, i rossoneri sfideranno la Juve a San Siro prima di chiudere il mese di novembre a Catania con in mezzo un'altra trasferta con l'Anderlecht in Champions.

Berlusconi è atteso venerdì a Milanello, dove cercherà di ricaricare la squadra ed effettuerà una serie di consultazioni per capire se Allegri abbia ancora in mano lo spogliatoio. In questo senso riportiamo una dichiarazione (passata inosservata) di capitan Ambrosini dopo la sconfitta di domenica con la Fiorentina: "E' vero che continuiamo a commettere degli errori di disattenzione, però la concentrazione andrebbe stimolata a dovere...". Chiaro il riferimento al tecnico livornese.