Alti e bassi sono ormai diventati una costante, ma dopo quattro sconfitte consecutive Arsene Wenger torna pericolosamente in bilico sulle lavagne dei bookmaker inglesi. L’allenatore dell’Arsenal è di nuovo a rischio nelle scommesse sul prossimo esonero in Premier League: dopo il ko indolore con l’Ostersund, nei sedicesimi di Europa League, sono arrivati i due “cappotti” con il Manchester City (uno in campionato, uno nella finale di coppa di lega) e quello a sorpresa con il Brighton. Un poker disastroso che ha portato la quota sul licenziamento di Wenger da 40 a 6 volte la posta. La sfida di Europa League contro il Milan diventa dunque decisiva, ma nel frattempo il destino dell’allenatore francese sembra segnato in ogni caso: la possibilità che lasci l’Arsenal a fine stagione è data a 1,44