92
Il Milan aspetta una risposta da Zlatan Ibrahimovic e spera nel suo sì. Almeno per ora i dirigenti rossoneri non hanno in mente alcun piano B sul mercato di gennaio per il reparto offensivo, a dimostrazione della loro fiducia nel 38enne attaccante svedese. 

IN SVEZIA - Intanto la città natale di Ibra, Malmoe protesta contro il "traditore" per l'operazione commerciale con cui è entrato in società all'Hammarby, club di Stoccolma. La sua statua è sorvegliata dalla polizia dopo essere stata "addobbata" da un sacchetto della spazzatura in testa, un water con sciarpe della squadra rivale e da striscioni con diversi insulti, anche di stampo razzista: "Zingaro, devi morire"

IN DIFESA - Il Milan cerca un rinforzo anche per la difesa. Nel mirino c'è ancora il 21enne turco della Juventus, Demiral. Sempre secondo la Gazzetta dello Sport, il suo arrivo può essere finanziato dalla cessione del terzino svizzero Ricardo Rodrguez (27 anni), che ha mercato in Germania e il contratto in scadenza a giugno 2021.