92
Milano campione d'inverno. Non è una questione di temperature rigide, ma di punti in classifica. Il Milan è primo con tre punti di vantaggio sull'Inter. In vista del derby di martedì sera in Coppa Italia, oggi scendono entrambe in campo alle ore 18 per l'ultima giornata del girone d'andata in campionato. I rossoneri giocano a San Siro contro l'Atalanta, mentre i nerazzurri sono impegnati a Udine. 

Pioli deve fare a meno degli squalificati Romagnoli e Saelemaekers oltre agli indisponibili Gabbia, Bennacer e Calhanoglu. Per sostituire quest'ultimo nel ruolo di trequartista ballottaggio fra Brahim Diaz e Meite, arrivato dal Torino. In panchina gli altri due nuovi acquisti Mandzukic e Tomori. 
Gasperini non può contare su Pasalic
. Con Caldara in panchina, l'altro ex di turno Pessina parte titolare dietro a Ilicic e Zapata, favorito su Muriel. Ancora out il Papu Gomez, sul mercato e in trattativa col Siviglia. 
 
 


Squadra che vince non si cambia. Conte conferma lo stesso undici iniziale che domenica sera ha battuto i campioni d'Italia della Juventus a San Siro. Unico assente l'infortunato D'Ambrosio. Non convocato Vecino, appena rientrato dopo l'infortunio e non ancora non in forma. 
Dall'altra parte Gotti si gioca la panchina senza gli indisponibili Forestieri, Jajalo, Okaka, Prodl, Pussetto e Walace. Lasagna gioca la sua ultima partita in maglia bianconera prima di trasferirsi all'Hellas Verona. Al suo posto arriverà Llorente dal Napoli. 

L'Inter deve vincere e sperare che il Milan perda per agganciarlo in testa e laurearsi campione d'inverno grazie alla migliore differenza reti, altrimenti questo titolo platonico andrà ai rossoneri. Che hanno vinto 2-1 il primo scontro diretto stagionale, la prima discriminante in caso di arrivo a pari punti a fine campionato. Quando però conteranno entrambe le sfide: la prossima in Serie A si giocherà il pomeriggio di domenica 21 febbraio a San Siro. 

 

PROBABILI FORMAZIONI

Milan-Atalanta
(ore 18 in diretta tv su Sky Sport 202 e 252
MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kalulu, Kjaer, Hernandez; Tonali, Kessié; Castillejo, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli. 
ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Ilicic, D. Zapata. All. Gasperini. 
Arbitro: Mariani, assistenti Giallatini e Preti, La Penna quarto uomo, Chiffi e Ranghetti al Var. 

Udinese-Inter (ore 18 in diretta tv su Sky Sport canale satellitare 253
UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Arslan, Mandragora, Zeegelaar; Pereyra; Lasagna. All. Gotti. 
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Young; Lukaku, Lautaro. All. Conte. 
Arbitro: Maresca, assistenti Imperiale e Di Vuolo, Fourneau quarto uomo, Aureliano e Mondin al Var.