Calciomercato.com

  • Milan, Bertolacci al Genoa dipende dal Tas

    Milan, Bertolacci al Genoa dipende dal Tas

    • Marco Tripodi
    Sono ore di impaziente frenesia in casa Milan dove entro sera è attesa la sentenza del Tas di Losanna riguardo all'eventuale esclusione del club dalla prossima Europa League.

    OBIETTIVO - Dalla decisione che il tribunale sportivo prenderà non solo dipenderà l'immediato futuro sportivo dei rossoneri ma anche il destino di molti suoi tesserati.
    Tra questi c'è anche Andrea Bertolacci, uno che fino a qualche giorno fa sembrava ad un passo dal lasciare definitivamente Milanello per accasarsi in pianta stabile al Genoa, il club che nell'ultima stagione lo ha accolto in prestito e rilanciato dopo due annate deludenti in Lombardia e che ora vorrebbe farne il perno del proprio centrocampo.
    Quella che sembrava una soluzione quasi scontata, con il Grifone disposto a versare al Milan i 5 milioni richiesti per il cartellino del giocatore garantendo a quest'ultimo un ingaggio quadriennale da oltre un milione all'anno, negli ultimi giorni ha però subito una brusca frenata.

    OSTACOLI - Rino Gattuso, rimasto positivamente colpito dall'impegno mostrato da Bertolacci in questi primi giorni di ritiro, sembra intenzionato a concedere una nuova occasione al centrocampista romano, reputandolo una valida alternativa ai titolari soprattutto se i rossoneri dovessero sdoppiare il proprio impegno anche sul fronte europeo. In quel caso al Genoa non resterebbe che abbandonare la pista a lungo seguita orientandosi verso obiettivi alternativi, come l'empolese Ante Krunic o il crotonese Andrea Barberis. Ma qualora da Losanna dovesse arrivare una bocciatura alle speranze continentali del Diavolo l'ipotesi di rivedere Bertolacci in maglia rossoblù riprenderebbe seriamente quota.

    Altre Notizie