11
Il Milan sbanca il San Paolo, dopo il 3-1 al Napoli Daniele Bonera, in panchina per l'assenza di Pioli, commenta a Sky Sport: "Le condizioni di Ibrahimovic? Aveva il ghiaccio nella parte posteriore della coscia, sembra un problema muscolare. Non abbiamo grandi indicazioni, vediamo nei prossimi giorni l'entità del problema muscolare. Sensazioni? Difficile, non è solito uscire dal campo quindi vediamo nei prossimi giorni gli esami".

SCUDETTO - "Vittoria scudetto? E' una vittoria importante, dà forza al nostro lavoro. Mi sembra prematuro parlare di qualcosa che si aggiudicherà soltanto a maggio. Continuiamo a lottare così".

PIOLI - "Era contentissimo, ha visto tutta la squadra in videochiamata negli spogliatoi, ha fatto i complimenti a tutti".

ROSA - "Abbiamo a disposizione una grande rosa. Questo nostro cammino parte da lontano, siamo consapevoli che siamo lì in alto e vogliamo starci il più possibili. Ma c'è tanto tempo per arrivare a maggio".
SQUADRE PIU' FORTI DEL MILAN - "Il campionato ci ha insegnato a non sottovalutare mai nessun avversario. Il Napoli è una grande squadra che ha trovato di fronte un'altra grande squadra che siamo noi. Ma ci sono ancora troppe partite davanti. Ci sono squadre che hanno investito e sono state costruite con l'idea di vincere il campionato, noi non siamo stati costruiti per vincere subito ma il nostro percorso ci permette di crescere piano piano partita dopo partita, quello può essere un vantaggio".

QUALITA' - "Siamo migliorati molto, per quel che riguarda anche la preparazione alle partite in settimana, l'attenzione di ogni giocatore è sempre alta. Questi miglioramenti è evidente che ci fanno guardare al futuro con grande ambizione, non voglio ripetermi ma siamo una squadra che partita dopo partita ha l'obbligo di migliorarsi e così stiamo facendo, ma l'obbligo di vincere non ce l'ha detto nessuno neanche dalla società. Siamo consapevoli che siamo lì in alto".

SOFFERENZA - "Sofferto con l'ingresso di Petagna? E' vero. Sicuramente questo nostro percorso deve farci ragionare, una grande squadra in quelle situazioni riesce a gestire meglio. Poi le partite si possono anche pareggiare e vincere in dieci, c'è stata la forza del Napoli anche. Cercheremo di migliorare già da domani, sappiamo che queste piccole cose ci faranno crescere, ma per ora siamo molto contenti".

CONSAPEVOLEZZA IN SPOGLIATOIO - "Abbiamo questa consapevolezza, è chiaro che dentro di noi, anche per la maglia che portiamo, deve aumentare. Ogni allenamento, ogni settimana. Avere giocatori così disponibili e partecipi in quello che facciamo ci lascia quella consapevolezza. Ma siamo all'ottava, il campionato è infinito".
 
Get Adobe Flash player