Calciomercato.com

Milan-Dortmund, le pagelle di CM: Maignan decisivo in negativo, Giroud sbaglia tutto. Pioli da 4

Milan-Dortmund, le pagelle di CM: Maignan decisivo in negativo, Giroud sbaglia tutto. Pioli da 4

  • Daniele Longo
  • 170
Milan

Maignan 4,5: una serata da dimenticare anche per il forte portiere francese che solo 3 giorni fa aveva salvato la vittoria contro la Fiorentina. Poteva fare meglio in occasione del secondo gol di Gyttens, male sul terzo di Adeyemi. 

Calabria 3: Chukwueze non gli dà copertura - è vero - ma il capitano rossonero ne combina di tutti i colori. Causa il fallo da rigore su Bynoe-Gittens, si mangia un gol praticamente fatto e manca la chiusura in occasione del gol che chiude la partita. 

Thiaw 5,5: prova a lottare fino a quando l’ennesimo infortunio muscolare della stagione rossonera lo mette fuori causa.  (dall’8 st Krunic 5: Pioli lo manda in campo da difensore centrale che non è proprio il suo ruolo. Partecipa alla frittata difensiva in occasione del terzo gol giallonero)

Tomori 6: una chiusura straordinaria su Malen a fine primo tempo, reattivo in diverse circostanze. Si salva. 

Theo Hernandez 4,5: mai una discesa. Spento. 

Loftus-Cheek 5: combina poco a causa di una condizione fisica approssimativa dopo l’infortunio. 

Adli 4,5: la scelta di schierarlo in regia questa volta non paga. Tiene troppo il pallone e non fa filtro. (dal 32’ st Jovic 5,5: vivace, c’entra il palo con un ottimo colpo di testa)

Reijnders 5: corre tanto fino a perdere le misure. 

Chukwueze 5,5: un grande gol, il primo in rossonero e pochissimo altro. (dal 32’ st Chaka 6: esordio in prima squadra e in Championd League)

Giroud 4: calcia male il rigore del possibile vantaggio e non entra più in partita. 

Pulisic 5,5: prova a impensierire la difesa de Borussia con i suoi tagli ma anche lui non era al meglio. 

Pioli 4: il Milan è con un piede e mezzo fuori dall’Europa. Il tecnico emiliano ha delle responsabilità evidenti sulla lunga lista di infortuni che hanno tolto competitività alla squadra in un momento cruciale.

Borussia Dortmund 

Kobel 7: neutralizza Giroud dal dischetto, una parata che cambia la partita. 

Ryerson 6,5: ha un motore impressionante: bene sia in fase di spinta. 

Hummels 6: esperienza al servizio della squadra, fa il suo. 

Schlotterbeck 5: era reduce da un attacco influenzale e non poteva essere al meglio. Causa il calcio di rigore per il Milan e nel complesso desta più di una perplessità. (dal 9’ st Ozcan 6: ottimo in fase di palleggio)

 Bensebaini 6: meno esuberante rispetto al passato ma più attento in copertura. 

Can 7: partita esemplare dal punto di vista tattico. 

Sabitzer 6,5: galleggia tra le le linee con qualità e dinamismo. 

Malen 5,5: si accende in pochissime occasioni.  (dal 9’ st Adeyemi 7: entra e fa cambiare marcia alla squadra. Realizza il gol qualificazione)

Reus 6: senza infamia e senza lode, gioca una discreta partita.  (dal 35’ st Brandt s.v)

Gyttens 7,5: è l’uomo in più del Borussia Dortmund, letteralmente imprendibile. Tecnico e rapido, segna il suo primo in Champions League.  (dal 21’ st Wolf 6: dà una grossa mano in fase difensiva nel finale)

Fullkrug 6,5: prestazione intelligente del panzer tedesco. Un assist decisivo sul terzo gol e una traversa che ancora trema dopo il suo bolide di destro. 

All.Terzic 7,5: prepara la partita alla perfezione in ogni aspetto, ottima anche la gestione dei cambi.

Altre notizie